Terapia cranio-sacrale

e rilascio somato-emozionale

 

E’ una terapia manuale dolce che agisce sul sistema nervoso e endocrino, permettendo l’attivazione dei naturali processi di autoguarigione dell’intero organismo, liberandolo dagli effetti residui di traumi fisici ed emotivi.

Tra le difficoltà più comuni che l’applicazione della Tecnica Cranio-Sacrale può aiutare a superare vi sono: dolori cronici, mobilità ridotta (“articolazioni rigide”), calo di energia, mal di testa ricorrenti, problemi all’Articolazione Temporo-Mandibolare (ATM), nevralgie (come quelle del trigemino), difficoltà di apprendimento (come anche dislessia e discalclia), problemi mestruali, disfunzioni legate alla menopausa, scarsa coordinazione, ecc..
Anche nei neonati e nei bambini (nelle varie fasi dell’infanzia) la Tecnica Cranio-Sacrale può risultare utile per risolvere problemi quali: coliche, iperattività, problemi di alimentazione e sonno, anomalie nello sviluppo, ecc..
La valutazione sistematica unita all’applicazione della Tecnica Cranio-Sacrale sui neonati, sia per i neonati che hanno “attraversato” un parto difficile, ma anche per quelli che hanno vissuto un parto “normale”, spesso rivela e permette di liberare facilmente restrizioni e costrizioni che, laddove invece permanessero, potrebbero comportare disfunzioni croniche durante la crescita.

Come viene praticata la Tecnica Cranio-Sacrale?
La Tecnica Cranio-Sacrale (chiamata anche CST, con l’acronimo di Cranio Sacral Therapy) viene applicata avvalendosi di una palpazione delicata e non invasiva dell’operatore. Raramente il terapista/operatore esercita pressioni superiori a cinque grammi o al peso equivalente di cinque grammi.
Questa tecnica corregge le tensioni anomale del Sistema Cranio-Sacrale, stimola il meccanismo auto-correttivo, contribuendo a formare un quadro generale armonioso, chiamato “salute”.
Questa Tecnica quindi agisce principalmente sul meccanismo auto-correttivo del nostro corpo attraverso il Sistema Cranio-Sacrale (SCS), che è un sistema fisiologico funzionale composto dal liquor (liquido cerebrospinale), dalle membrane che lo contengono, dalle inserzioni ossee e dai meccanismi che producono e riassorbono il liquido cerebro-spinale.
Il Sistema Cranio-Sacrale ha una forte influenza sui sistemi: nervoso, endocrino e immunitario. È caratterizzato inoltre da un movimento ritmico palpabile che continua per tutto il ciclo della vita. Esiste infatti uno stretto legame tra SCS ed i sistemi: Nervoso Centrale (SNC), Nervoso Autonomo (SNA), muscoloscheletrico, endocrino ed il sistema fasciale del corpo.
La valutazione viene svolta verificando il movimento in varie parti del sistema. Spesso, ultimata la verifica, la restrizione (fasciale) è stata eliminata e il sistema è in grado di correggersi da solo.
Gli operatori cranio-sacrali sono in grado di percepire il movimento del sistema cranio-sacrale (chiamato ritmo cranio sacrale) in qualunque parte del corpo, sebbene la maniera più semplice consista nel percepirlo palpando le ossa del cranio, l’osso sacro e il coccige, in quanto sono contigue alle membrane che racchiudono il fluido cerebrospinale.
È anche possibile eseguire la palpazione attraverso tutte le altre ossa della colonna vertebrale e della pelvi, nonché attraverso le ossa del viso e della articolazione temporo-mandibolare.

Per la sua natura non invasiva, il massaggio cranio-sacrale può essere praticato anche sui neonati, sulle persone anziane e sulle donne in gravidanza.

terapista: Roberto Barbaro


Fitoterapia

 

La fitoterapia è una medicina complementare che utilizzata le erbe per la cura di diversi disturbi e patologie psico-fisiche.

 

operatore: Marianna Giudicepietro


Consulenza Fiori di Bach

Fiori di Bach

“La salute è la completa e armonica unione di anima, mente e corpo; non è un ideale così difficile da raggiungere, ma qualcosa di facile e naturale che molti di noi hanno trascurato”. (Edward Bach)

I fiori di Bach sono rimedi naturali utili per contrastare e risolvere moltissimi disagi e disturbi, specialmente di natura emotiva.

Attraverso un colloquio personalizzato si individuano i fiori che costituiranno il rimedio, creato ad hoc, per riarmonizzare gli stati d’animo disarmonici e riportarli alla loro forma originaria positiva.

Ad ognuno dei 38 fiori corrisponde uno stato d’animo. Il Dr. Bach li ha suddivisi in 7 gruppi:

fiori per chi ha paura

fiori per chi soffre di incertezza

* fiori per chi ha scarso interesse verso la realtà

* fiori per chi soffre di solitudine

* fiori per chi è ipersensibile agli influssi e alle idee

* fiori per chi soffre di scoraggiamento o disperazione

* fiori per chi si preoccupa troppo del benessere altrui

Per maggiori info o appuntamenti

Tel 06 35 45 05 93 / 347 361 24 21

La Floriterapia è stata annessa fra le Medicine Alternative dall’OMS dal 1976. Rappresenta una branca emergente della medicina biologica, che si avvale di una serie di essenze naturali preparate a partire da fiori silvestri. I fiori di bach sono fiori spontanei individuati negli anni ’30 dal dott. Edward Bach, che ne intuì l’affinità con specifici stati d’animo e ideò il metodo per estrarne e diluirne l’essenza.

operatore: Marianna Giudicepietro


Access Consciousness® e i Bars

Cosa ci vorrebbe per cambiare la tua vita?

Che cosa è Access Consciousness®?

È un insieme di strumenti e tecniche utili per aiutarti a cambiare tutto ciò che non funziona nella tua vita,in modo da poter avere una nuova prospettiva e una realtà differente. L’obiettivo di Access Consciousness è quello di “Potenziare le persone nel riconoscere il proprio sapere”, per espandere la propria consapevolezza e creare così la realtà che desiderano. E tu sei pronto ed esplorare le infinite possibilità?

Cosa sono i Bars®?

Sono 32 punti sulla testa, che quando vengono toccati leggermente,liberano tutte le limitazioni che hai in diverse aree della tua vita e del tuo corpo. È come cancellare vecchi files dal computer. Queste aree includono i soldi, l’invecchiamento, il corpo,la sessualità,la gioia,la tristezza,la guarigione,la creatività,la consapevolezza,il controllo e molte altre.

E a te cosa piacerebbe davvero cambiare?

Numerosi sono i campi di utilizzo di Access Bars® per:
– Diminuire lo stress e avere maggiore chiarezza mentale
– Scioglier e i blocchi mentali,fisici, emozionali ed energetici
– Rilassare profondamente
– Migliorare la qualità del sonno
– Disturbi comportamentali(iperattività)
– Per i ragazzi prima degli esami
– Per le donne in gravidanza
– Per regalare al vostro corpo più facilità e gioia
L’incontro con Access Bars® può dare alla tua vita un impulso di leggerezza e rinnovamento. E’ ciò che è accaduto a me e che vorrei condividere con voi tutti.

Facilitatore Bars Access: Serena Costantini
Operatore: Roberto Barbaro


Terapia Regressiva Ricostruttiva (TRR)

Metodo basato sull’ipnosi, il quale incoraggia il cliente al “ritorno” delle prime fasi dello sviluppo del cervello (vita intrauterina, nascita e infanzia); mediante una tecnica di rilassamento, se raggiunge uno stato di trance lieve, dove è possibile arrivare alle emozioni trattenute e bloccate nell’inconscio e che potrebbero provocare disagio. Si conclude con una “rielaborazione” dei modelli mentali e flusso di emozioni per un’adattamento armonioso e sano.

Un trance lieve, permette la libera associazione dell’inconscio, un alto grado di emotività e di una rielaborazione degli schemi mentali, concedendo persino la neuroplasticità nel nostro cervello. Il cliente è in grado di ricordare tutto il percorso della sua seduta.

Counselor Professionale

Intervento orientato alle relazioni di aiuto psicologico, in cui una persona, partendo dalle proprie doti e qualità relazionali, aiuta un’altra a far emergere risorse e potenzialità di fronte a situazioni problematiche della vita.